Vino al Vino

Dello scrittore e regista Mario Soldati, Vino al Vino edito da Mondadori nel 1981, si presenta come un viaggio in un paese, l’Italia, in piena trasformazione raccontato attraverso la degustazione dei suoi vini.

Guide: Gambero Rosso, Vini d’Italia 2011

Continua la lussureggiante stagione delle guide eno-gastronomiche italiane. Dopo quella dell’Espresso, che apre tradizionalmente le pubblicazioni autunnali, è stata presentata la guida I vini d’Italia 2011 del Gambero Rosso, giunta alla sua ventiquattresima edizione.

The Oxford Companion to Wine

Un libro che non dovrebbe mancare nelle librerie degli appassionati di vino è indubbiamente The Oxford Companion to Wine scritto da Jancis Robinson, la Lady Wine.

Il piacere del vino

Il Piacere del vino Manuale per imparare a bere meglio, di Paola Gho e Giovanni Ruffa, pubblicato da Slow Food, è un libro che si rivolge ad appassionati e curiosi del vino.


Guide: L’Espresso, I vini d’Italia 2011

Modernità vuol dire produrre vini strettamente legati al territorio. Vini che hanno qualcosa da dire. Vini meno imitabili e perciò più competitivi sul mercato. E’ quanto emerge dalla fotografia del settore vinicolo italiano scattata dall’Espresso nella Guida ‘I vini d’Italia 2011’ secondo cui il 90% delle eccellenze deriva da vitigni autoctoni, è a denominazione d’origine ed è prodotta in qualità inferiore alle 30-40mila bottiglie.

Vini naturali d'Italia

Vini naturali un tema spesso difficile da affrontare, poca chiarezza e molta confusione, almeno se lo si guarda dalla parte del consumatore.

Giovanni Bietti, degustatore per “I vini d’Italia” de L’Espresso, è l’autore di un manuale interamente dedicato al tema dei cosiddetti vini naturali.

Tendenze, eno-produttori-domestici alla carica

Self-making-wine, la nuova tendenza made in Usa approda nel vecchio continente sulla falsa riga dei kit per fare la birra in casa molto diffusi nei paesi anglosassoni.

Il vino degli altri

Andrea Scanzi, una delle firme della stampa giornalista poliedrico, ci accompagna con il suo libro in un viaggio nel mondo del vino lungo 327 pagine.
Non solo made in Italy, ma anche molti vitigni stranieri entrano in un libro che se da un lato vuole essere una guida nel mondo dell’enologia dall’altro è un ottima occasione per conoscere cosa si cela dietro la parola vino.