Risotto ai funghi porcini

Con l’arrivo dell’autunno inizia per la stagione gastronomica il periodo più interessante nella produzione dei funghi porcini. Tante le varietà di questo prodotto, da quelle nostrane – la Calabria è una delle regioni con la più alta produzione – a quelli provenienti da altri paesi quali Romania e Jugoslavia.

I porcini sono funghi cosiddetti simbionti, con gli alberi del sottobosco nel quale crescono creano un rapporto di convenienza e sudditanza, per tale ragione il sapore del fungo è strettamente legato alla flora in cui cresce.

L’abbinamento riso e porcini  è un classico. La ricetta del risotto è  ottima per le grandi occasioni ma anche per il solo piacere del proprio palato. Grazie alla notevole quantità di funghi porcini secchi e congelati, può essere proposta durante tutto l’anno. Ma con l’autunno e con l’acquisto di quelli freschi il piatto raggiunge il momento più alto della sua espressione.

RISOTTO AI FUNGHI PORCINI di Giallo Zafferano
Gli ingredienti per 4 persone

  • 320 grammi riso Carnaroli o Arborio
  • 400 grammi di porcini
  • 1 spicchio di aglio
  • brodo vegetale q.b.
  • 60 grammi di burro
  • 1 cipolla dorata
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 50 grammi di parmigiano grattugiato
  • 2 cucchiai rasi di prezzemolo
  • pepe macinato al momento a piacere
  • sale q.b.

Su Giallo Zafferano la descrizione dettagliata con le immagini per la preparazione della ricetta.

In abbinamento con questa ricetta ottimo un vino rosato leggero e brioso servito alla temperatura di 14°.

Fonte Immagine: Funghi Porcini del Pollino di leotrekkingpollino.it

Tagged with:
 

Lascia un commento

Powered by WP Hashcash